Www.matera.cloud/visitare i borghi


#1

1-Chi sei? Dicci qualcosa di te.
Mi chiamo Giambattista Saponaro e sono l’amministratore unico della società Amigdale srls
Con questa società abbiamo creato a febbraio 2018 un portale turistico per la città di Matera su una piattaforma web con tecnologia proprietaria: www.matera.cloud.
Il portale grazie ad un piccolo contributo del Comune di Matera è stato sviluppato nella parte riguardante la città di Matera ed è già presenta ottime performance sul web; a soli 9 mesi dalla sua realizzazione è nei primi risultati di Google per quanto riguarda la parola Matera e le ricerche correlate e conta già 15000 visitatori unici mensili.

Il progetto Matera cloud si articola in quattro macro punti e persegue i seguenti obiettivi:
• Contenuti - Valore strutturale e permanente del patrimonio
Questo obiettivo mira a costruire un valore informativo strutturale e permanente del patrimonio culturale presente nel territorio di riferimento, attraverso una conoscenza fondata sulla qualità dell’indagine e dell’informazione culturale e scientifica. Si vuole creare in tal modo l’infrastruttura primaria (conoscenza) sulla quale costruire nuove opportunità economiche per le comunità e contemporaneamente contribuire a formare nella comunità residente la piena consapevolezza dell’importanza di preservare il patrimonio culturale.
• Rete - Le connessioni del territorio nella infrastruttura multimediale
L’integrazione dei contenuti in una infrastruttura digitale multimediale in grado di offrire in rete in modo semplice ed efficace le risorse presenti in tutti i Comuni del territorio di cui la città di Matera è baricentro, con particolare riferimento al suo ruolo di ECOC nel 2019.
• Servizi - Tecnologie per l’economia del territorio
Creazione di servizi tecnologici attraverso l’implementazione di appositi sistemi commerciali sulla piattaforma digitale, in grado di rendere competitive e fruibili le risorse del territorio e fornire sistematicamente tutte le informazioni utili e necessarie.
• Offerta - Estendere l’offerta territoriale
Internazionalizzare l’offerta e allargare la platea dei possibili ospiti attraverso la presenza di contenuti in lingua inglese e la creazione e promozione di iniziative non necessariamente legate al turismo classico ma anche a quello scientifico, universitario e convegnistico di carattere internazionale

2-Raccontaci il tuo progetto: cosa vuoi fare?
Vorrei con la collaborazione della community iniziare a sviluppare e implementare la seconda fase del portale www.matera.cloud quella relativa al territorio limitrofo. Con questo progetto si vuole posizionare strategicamente Matera al centro di un vasto territorio che comprende le regioni confinanti, in modo da offrire la possibilità ai viaggiatori di considerare Matera come base di partenza per programmare e realizzare un viaggio, potendone conoscere attraverso la rete le potenzialità e l’offerta culturale ed economica.

3- Quali sono le attività necessarie a realizzare il tuo progetto? Prova a metterle in fila
Individuazione dei partner istituzionali presenti sul territorio (i comuni e altri enti territoriali)
Raccolta dei materiali bibliografici e informativi riguardanti il territorio dei singoli comuni
Stesura dei testi e realizzazione immagini fotografiche e video
Creazione dei contenuti e realizzazione delle pagine web
Promozione della progetto verso le attività produttive e commerciali del territorio

4- A chi è destinato il tuo progetto?
Il progetto si rivolge a tutti i Comuni della Basilicata che geograficamente e culturalmente vedono Matera in posizione baricentrica. E’ un progetto pilota e può essere replicato in altre aree del Mezzogiorno.

5- Chi parteciperà? Chi stai cercando per realizzarlo?
Il progetto vedrà la partecipazione istituzionale dei comuni, degli enti e di tutte le attività economiche presenti nei territori che vorranno aderire.
Per realizzare questo progetto, oltre alle risorse interne alla mia società, avrò bisogno di videomaker per realizzare brevi filmati che mettano in evidenza le emergenze culturali, paesaggistiche e sociali dei territori; di persone in grado di reperire, studiare e sintetizzare testi secondo la metodologia della comunicazione organica e la semantica del web; di traduttori in lingua inglese. Sarebbe auspicabile reperire sul posto tali risorse anche per offrire ai cittadini dei vari comuni la possibilità di prendere parte al progetto e contribuire allo sviluppo del loro paese.

6- Quanto costa il tuo progetto? Di cosa hai bisogno per realizzarlo?
Il progetto è modulare, per ogni singolo comune che aderisce c’è bisogno di un contributo una tantum 1500,00 euro. Con questo contributo si realizzano le pagine web dei singoli comuni all’interno della sezione dedicata del sito matera.cloud (visitare i borghi) e si implementano sulla piattaforma tutti i servizi commerciali che successivamente verranno utilizzati dal comune stesso o dai privati che ne facciano richiesta quali: la vendita on line di beni e servizi, le prenotazioni dei ristoranti, le prenotazioni e l’acquisto di servizi di ospitalità.

7-Hai già un’idea di dove trovare le risorse economiche necessarie? Hai già qualcuno che
può finanziare il tuo progetto?
Il progetto una volta implementato si auto sosterrà economicamente attraverso i contributi dei privati che vi aderiranno. Il progetto necessita di un finanziamento iniziale che serva a coprire i costi di realizzazione dell’infrastruttura digitale e del network. Una volta realizzata la quale alle attività economiche presenti sul territorio verrà offerta la possibilità di entrarci attraverso il pagamento di una quota annuale di €100 e, nel caso vi sia anche vendita di beni e servizi, di corrispondere a Matera.cloud una percentuale sulle vendite da valutare tra il 5 e il 10%. Tale meccanismo economico è già in funzione sul portale www.matera.cloud per quanto riguarda la città di Matera e sta fornendo ottimi risultati. Sono più di 100 le attività che hanno aderito e siamo in procinto di attivare anche i canali commerciali di vendita e prenotazione.

In questo momento non ho altri finanziatori per questo progetto.

Perchè ritengo importante questo progetto per Matera e la Basilicata.
Il progetto matera.cloud è il primo e per il momento unico progetto organico presente sul territorio che tenta di risolvere e colmare alcuni deficit strutturali, in particolare quello informativo e quello tecnologico. Il patrimonio se non adeguatamente presentato, reso riconoscibile e fatto emergere come valore nei sistemi informativi, è come se non esistesse. Il corredo informativo di un patrimonio deve costituire l’elemento di motivazione primaria nella scelta dell’utenza.
Una volta prodotto il corredo informativo su un patrimonio, questo deve essere adeguatamente integrato con le tecnologie di promozione, servizio e vendita all’interno delle piattaforme digitali.
Avere a disposizione un proprio sistema tecnologico è fondamentale per poter competere nel mercato senza regalare i benefici economici a terzi intermediari.

Spero che il nostro progetto incontri gli interessi della community.

Distinti saluti