Parigi a Matera: Mostra di pittura e scultura

Sarebbe interessante organizzare una mostra di pittura e di scultura con le opere di due artiste parigine delle quali copio e incollo dei link (http://www.mathildedauguet.com/exhibitions#4 https:/ https://www.facebook.com/ToujoursParis2016/posts/1575402902473975?pnref=story http://camillejacobs.blogspot.it/search/label/A%20propos%20de%20moi… .

Oltretutto significativa sarebbe la partecipazione della scultrice visto che per la realizzazione delle sue opere usa la carta pesta, tecnica usata a Matera per la realizzazione del carro della Madonna della Bruna. Chiaramente il materiale usato e la preparazione della carta pesta sono diversi e, quindi, il confronto arricchirebbe molto.

Potrebbe essere possibile realizzare la mostra? Io ospiterei le due artiste ma, chiaramente, ci sarebbe da mettere a disposizione una location per la mostra, da pagare l’assicurazione per il trasporto delle opere, …… .

5 Likes

Cara! Bentornata su questi schermi :slight_smile:
Speriamo ti troverei bene con noi.

Ne approfitto per spiegare che il programma 2019 è tutto nel dossier. Inserire nuovi eventi (coem la tua mostra) è possibile solo in casi straordinari.

Potrebbe però essere possibile se questa tua proposta, qui, su questa community, viene incoraggiata e sostenuta da altri utenti. perchè non provi a linkare il tuo progetto sui social network taggando Marta Ragozzino, ad esempio? e invitando anche lei sulla Community!! :slight_smile:

Gentilissima Ida, ti ringrazio per le tue gentili parole. Vorrei sottolineare, comunque , che ho riproposto il mio progetto perché una sua collega mi telefonò e mi disse che avrei dovuto farlo in occasione della nuova Community. Leggo poi, infatti " La Community Matera Basilicata 2019 è un luogo aperto nel quale discutiamo di progetti che ciascuno di noi ha voglia di PROPORRE e magari realizzare, nel migliore dei modi possibili, per il 2019…". Ho , infine, proposto questo progetto non a titolo personale ma in qualità di collaboratrice dell’Alliance Française, che è un’Associazione senza fini di lucro per cui le sarebbe difficile finanziare una mostra. http://www.afpotenza.it/equipe_cours.html

Bene! Allora cominciamo a lavorarci.
La prima cosa da fare è capire cosa hai già e cosa ti manca, in questo progetto. Ti manca un luogo dove farla? Quanto grande, e che caratteristiche deve avere? Sai già quanto potrebbe costare? etc.

La seconda cosa da fare è invitare a partecipare a questa discussione persone che sostengano questo tuo progetto, ad esempio qualcuno che potrebbe offrirti un luogo, o qualcuno che potrebbe aiutarti nella organizzazione, nell’allestimento, nella comunicazione … che ne dici? :slight_smile:

1 Like
  • Ho:
    a) la disponibilità delle due artiste che ho conosciuto personalmente l’anno scorso. In vacanza in Puglia, infatti, sono venute a trovarmi a Matera per parlare nei dettagli del progetto.
    b) Metto a disposizione la mia tavernetta per ospitarle.

                                                                                                                                                                                        - Mi manca:
    

a) un luogo dove fare la mostra. Ad essere sincera l’anno scorso avevo incominciato ad interessarmi. Contattai anche la Casa Cava per avere un’idea dei costi. Mi dissero 50 € al giorno e avrebbero fatto tutto loro (l’avrebbero allestita, …). Circa la grandezza del luogo Mathilde (una delle due artiste) mi propose di inviare delle foto perché in base al luogo avrebbero deciso quali opere portare. Mi disse anche che, se avessi voluto fare qualcosa di veramente importante, avrebbe potuto coinvolgere anche altri artisti parigini, suoi amici. - Certamente è importante invitare chi possa sostenere questo progetto. Dell’allestimento si potrebbero occupare loro . b) copertura dell’assicurazione delle opere che non è possibile stabilire prima di avere la location e, quindi, decidere le opere da esporre.

1 Like

Davvero un progetto molto interessante.
Seguo con interesse!
Potrebbe chiedere anche alla Fondazione Sassi o ad altri enti che si occupano di allestimenti di questo genere!

3 Likes

Grazie! Ad essere sincera io pensavo che fosse la Community a finanziare. Ho , comunque, contattato dinuovo le artiste che, purtroppo, stamattina sono partite per la Russia e che, non appena rientrano a Parigi mi telefoneranno. Mi hanno detto che, per evitare le spese dell’Assicurazione, spedirebbero le opere per Posta. A loro preme sapere la grandezza della location (l’ideale sarebbe avere delle foto) per organizzare bene la mostra. Il primo problema da risolvere sarebbe la disponibilità di una location. Mi hanno parlato anche di alcune proiezioni in tema , da loro realizzate, per la buona riuscita dell’evento.

Ciao, sono Stacchiuccio,
sono interessato alla tua proposta progettuale “Parigi a Matera: Mostra di pittura e scultura” e nello specifico, al parere delle due artiste parigine riguardante l’arte temporanea inserita sul carro trionfale della Madonna S.S. della Bruna come hai ben specificato nel tuo progetto.
La mia proposta “Matera, città dell’arte temporanea” prevede che artiste interessate all’arte temporanea, possano, attraverso le opere inedite realizzate allo scopo, partecipare all’allestimento del carro trionfale destinato, il 2 Luglio, all’assalto e allo “strazzo”.
Sono davvero incuriosito e attratto dal parere delle artiste di tua conoscenza sia per l’atteggiamento personale, che quello eventuale di artisti conoscenti possono avere nei confronti dell’arte temporanea realizzata con il carro trionfale di Matera.
Ti ringrazio.
Stacchiuccio

1 Like

Ciao,

questa tua risposta mi fa piacere e spero che si possa realizzare la mostra. Le due artiste non conoscono l’italiano. Tu conosci la lingua francese? In caso contrario non ci sarebbero problemi perché io farei da tramite. Quando parli dell’allestimento del carro trionfale, alludi al 2 luglio di quest’anno (2018) o dell’anno prossimo ( 2019)? Cosa proponi, quindi? Che ti metta in contatto con le due artiste?
Grazie!
Antonietta

Come da lei consigliato , ho scritto alla Fondazione Sassi che mi ha risposto: " …al momento la fondazione sassi, in qualità di project leader di Matera2019, sta pianificando le attività in divenire considerando l’impegno dei suoi spazi in vista di questo appuntamento progettuale della durata di circa due anni e dunque non sono previste, ad horas, iniziative extra. …" Volevo solo far notare che non si tratta di un’iniziativa extra visto che la sto proponendo da due anni.

Beh, é extra per Fondazione Sassi